Recensione: Everlasting il nuovo mondo – Anita Book

Everlasting il nuovo mondo di Anita Book

Copertina flessibile: 270 pagine
Editore: Golem Edizioni (7 dicembre 2016)
Collana: Dogma

everlasting_cover

La vita di Henrik Pedersen non è più la stessa da quando suo padre è morto. A Trondheim, la placida cittadina norvegese in cui vive, niente è come sembra. Proprio nel folto del boschetto che si affaccia ai margini della sua casa si cela un segreto. Una presenza misteriosa, selvaggia, che Henrik incontrerà in una delle notti più critiche e disperate e che metterà a dura prova la salute di sua madre. Una creatura, che sembrerà avere sembianze umane fuse a tratti ibridi e animaleschi, comincerà ad aiutarlo dandogli strane misture che si riveleranno prodigiose per la guarigione della donna. Fino a quando, durante le festose celebrazioni dell’Øret Festival, non tornerà per riscuotere il suo debito: Henrik dovrà seguirla nel suo mondo, a Everlasting, o sua madre morirà. Ma chi è davvero questa creatura? E perché ha scelto lui? Per rispondere a queste domande, Henrik dovrà affrontare un destino avverso, di luce e tenebre insieme, e sopravvivere a un oscuro nemico che minaccia di ritornare. Sarà disposto a pagare il prezzo del suo sacrificio?

Cosa ne penso io…

E’ stato davvero molto difficile per me scrivere questa recensione. Un turbinio di emozioni da mettere su carta che non trovavano il loro giusto posto e tante sensazioni che ritornavano alla mente come eventi di vita già vissuta. Ma andiamo con calma. Come sempre cercherò di recensirvi questo libro senza fare spoiler perchè, sapete, non è il mio stile.

Personalmente non ho mai letto nulla di Anita Book e non avevo idea del suo stile di scrittura; mi sono così buttata a capofitto in questa avventura senza aspettarmi nulla di particolare. E, invece, qualcosa di particolare è avvenuto… mi sono letteralmente innamorata di questo primo volume che ho letto senza sosta con la costante sensazione di sete, quella sete che vi pervade nelle calde giornate estive. Nonostante il libro sia ambientato in tempi moderni, lo stile narrativo ha qualcosa di antico, tanto che ho fatto molta fatica a non catapultarmi subito nel mondo magico; spesso ho dovuto ricordare a me stessa che non ero ancora in quella parte  della storia che bramavo e che avrei dovuto tenere ben a mente i tempi narrativi. Sarà stato lo stile di Anita, o il luogo in cui è ambientata la storia, la Norvegia, o l’incontaminata natura descritta, o la semplice vita di Henrik Pedersen a buttarmi addosso questa sensazione così magica; ad ogni modo, il testo scorre, veloce e curioso con i suoi colpi di scena e i suoi misteri appena accennati ma insinuati nella testa del lettore che non può far a meno di proseguire la lettura senza potersi fermare. Il lessico è corretto e ricercato, una qualità che ho apprezzato moltissimo in compagnia di uno stile a tratti ironico che conferisce spessore ai personaggi.

Il protagonista, Henrik Pedersen, è un ragazzo di 19 anni che vive con la sorella Emilie più piccola e la mamma, oramai da mesi in una situazione fisica ed emotiva assai fragile; Henrik lavora per mantenere la famiglia perchè il padre è deceduto l’anno precedente. E come in molte famiglie chiamate tali, quando un genitore non c’è più, il figlio/a tende a prendere sulle sue spalle quel ruolo così pesante e così fuori posto. Henrik Pedersen è il classico ” bravo figlio ” e sarà proprio questa sua purezza di cuore a fare l’ingrediente portante di tutto questo primo libro. Certo, essere bravi figli non esonera dall’avere alcune specifiche caratteristiche che metterebbero a dura prova la più paziente tra le creature, umana o magica che sia 😉

La struttura di questo primo libro ( Anita confido che la saga sarà lunga perchè oramai l’assuefazione è iniziata ;))  è da ricollocare tra le più note, ovvero: si parte sempre da un avvenimento scatenante, un dramma doloroso che viene risolto dall’arrivo inaspettato dell’elemento magico che risolve e guarisce… ma a quale prezzo ? uno scambio… e non dico altro perchè questo libro ve lo dovete gustare, pagina dopo pagina, frase dopo frase, espressione dopo espressione.

Sappiate che è scritto talmente bene che mi sono sorpresa io stessa a fare esattamente le stesse facce dei protagonisti descritti nel libro e, quando me ne sono accorta, ho riso per molto tempo … continuando a fare sempre le espressioni dei miei beniamini 😉

Il finale è un finale aperto, che lascia spazio davvero a molti svolgimenti e a molti colpi di scena; lo stesso finale, in verità, è un ottimo colpo di scena che non mi sarei mai aspettata. Ho amato molto l’attenzione e la dovizia di particolari che Anita ha utilizzato nel descrivere ” il nuovo mondo ” , l’inserimento di elementi magici tipici della civiltà nordica che io amo moltissimo, la descrizione dei luoghi così accurata da sembrare di essere partecipi all’interno ma senza essere noiosa o eccessiva. Ho amato moltissimo l’utilizzo della conoscenza delle piante come parte integrante di una natura sciamanica, che abbiamo perso nel tempo ma che un giorno, forse,  ritroveremo. Ogni protagonista è descritto magnificamente nel suo carattere e nel fisico a tal punto che sono riconoscibili anche dalle semplici affermazioni senza sapere chi le sta dicendo in quel momento.

“Devi onorare le tradizioni, Henrik, e un giorno ringrazierai anche tu l’infinita bontà degli dei. “

Che dirvi… LEGGETE questo meraviglioso scorcio di mondo… io  l’ho amato … è capitato in un momento in cui cercavo risposte e Anita ha saputo regalarmele così, senza nemmeno saperlo.. quindi GRAZIE ANITA !!!

Buona Lettura 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...